Torta per i quaranta anni

La premessa per questa torta per i quaranta anni di un’ amica è che fosse lilla, perché lei ama questo colore, e che ci fossero  fiori, quindi via libera alle scalature di viola, violetto e rosa, per la creazione di rose e decorazioni.  Era una festa a tema, con tovaglia gialla, piatti lilla come la torta e decorazioni floreali dello stesso colore, quindi  iris, il meraviglioso fiore dal colore violetto e mimosa, in vasi che arricchivano la tavola del buffet. Tra i dolci avevo preparato la mia mitica Chiffon cake, i bicchierini con la crema rocher , brownies al limone e bignè alla crema. La torta per i quaranta anni, era formata da due piani, ciascuno con pasta genovese tagliata in tre strati, farcita con chantilly arricchita e decorata con panna e fiori in pasta di zucchero. Vediamo i particolari:

 

 

Torta per i quaranta anni

Ingredienti per la base ( tortiera da 24 cm )

  • 4 uova
  • 200 g zucchero
  • 1+ 1/2 cucchiaio di acqua bollente
  • 100 g farina 00
  • sale un pizzico
  • un cucchiaino di lievito ( opzionale )

Per a farcia di una torta da 24 cm:

Preparate la crema pasticcera seconda la ricetta che trovate QUI e lasciar raffreddare.

Montare i tuorli con 100 g zucchero e mentre sono azionate le fruste del montapanna, aggiungere un cucchiaio e mezzo di acqua bollente. Montare a neve gli albumi con gli altri 100 g di zucchero e aggiungerli ai tuorli, mescolando delicatamente; quando le uova saranno amalgamate e ben spumose, aggiungere la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale, mescolare ancora delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare le uova e trasferire il composto in una teglia antiaderente da 24. Cuocere a 180° per circa 25 minuti. Se le uova sono montate benissimo e vengono amalgamate all’impasto perfettamente senza smontarle, si può anche non mettere il lievito;  aggiungerne un cucchiaino è una sicurezza in più se volete che il dolce riesca perfettamente senza fare scherzi.

Quando la base sarà raffreddata, tagliatela in 2 o 3 dischi, secondo la vostra preferenza per uno strato di farcia più o meno alto.  Montate la panna e aggiungetela alla crema ormai fredda, mescolate delicatamente fino a che i due composti non siano perfettamente amalgamati.

Preparate uno sciroppo alcolico, oppure bagnate con succo di frutta se ci sono bambini ( bene ananas, arancia o mela ) Io preferisco una bagna preparata con 300 g acqua, 100 g zucchero, fate bollire e poi aggiungete 100 g di cointreau o rum. Lasciate raffreddare prima di usarla per bagnare il dolce.

Bagnate il disco di base, farcite con la crema e coprite con il secondo disco bagnato solo sulla superficie che è a contatto con la crema. Decorate a piacere.

Nel caso di questa torta per 40 anni, ho preparato due basi, una più piccola dell’altra e le ho decorate con panna arricchita e colorata in tonalità digradante dal lilla al bianco. Sulla parte inferiore ho creato delle rose ( o volute) con una sac-a-poche grande in cui avevo avevo inserito un beccuccio a stella e due sac-a-poche più piccoli di due colori. Nel formare la spirale i due colori si alternano creando un bellissimo effetto.  Sulla parte superiore ho scelto la tecnica dei petali, facile, veloce e davvero bella.

Sulla parte superiore un disco con tre rose in pasta di zucchero, di cui potete vedere il particolare in questa foto:

 

P.S. Unico mio cruccio è che la panna non era perfettamente compatta, quindi le rose col la sac-a-poche non sono perfette.

P.P.S. Mi dispiace che le foto non rendano giustizia alla torta, ma sono state prese in corsa e con un cellulare, spero le troviate ugualmente piacevoli.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Protrebbero interessarti:

Ogni tuo commento sarà il benvenuto